L’acqua

idrolife-slide-11

L’acqua in natura è tra i principali costituenti degli ecosistemi ed è alla base di tutte le forme di vita conosciute, uomo compreso; ad essa è dovuta anche la stessa origine della vita sul nostro pianeta ed è inoltre indispensabile anche nell’uso civile, agricolo e industriale.
L’acqua è una componente fondamentale di tutti gli organismi viventi presenti sul nostro pianeta. Si trova in elevate percentuali nelle cellule.
Essendo il principale costituente della gran parte dei viventi, l’acqua è quindi presente anche nell’organismo umano, in percentuali variabili a seconda dell’età, del sesso e del peso. Risulta quindi di fondamentale importanza per il trasporto dei nutrienti in tutti i distretti corporei e per l’eliminazione e l’escrezione, tramite l’urina, delle scorie prodotte nelle reazioni biochimiche. L’acqua inoltre svolge una funzione determinante nella regolazione della temperatura corporea (tramite la sudorazione) e della concentrazione dei sali minerali; partecipa inoltre alla digestione, favorendo il transito intestinale e l’assorbimento delle sostanze nutritive. Proprio perché l’acqua deve essere presente in quantità molto elevate nell’alimentazione umana viene classificata come “macronutriente”.

linea

idrolife-slide-2
Acqua, un bene prezioso
, è l’alimento insostituibile di cui abbiamo bisogno quotidianamente in quantità e qualità adeguata.

Essa ci mantiene vitali, senza potremo sopravvivere solo per alcuni giorni.
– Migliora la salute
– Aumenta l’energia
– Favorisce la circolazione sanguigna
– Rigenera pelle e capelli
– Agevola la digestione
– Depura l’organismo
– Previene l’invecchiamento cellulare
– Migliora le performance sportive

linea

idrolife-slide-3
Attenzione a quello che beviamo!

Molteplici fattori influenzano la qualità dell’acqua che sgorga dal rubinetto o imbottigliata.

L’inquinamento dell’ambiente, purtroppo finisce per contaminare le falde acquifere, il cloro utilizzato come disinfettante trasmette sapori e odori sgradevoli oltre ad essere nocivo, la cattiva manutenzione delle condotte idriche provoca infiltrazioni di sabbia, e di elementi estranei che rendono l’acqua torbida.

Anche se non visibili ad occhio nudo nell’acqua possono trovarsi sostanze disciolte che possono essere pericolose come: nitrati, pesticidi, metalli pesanti, eccessiva salinità.

linea

PROMOIDRO LIFE controlli

Perchè non bere acque non controllate

Attenzione a bere acque che possono sembrare potabili, possono nascondere particelle nocive che ad occhio nudo non possiamo vedere come:

ARSENICO È un potente veleno che danneggia profondamente il sistema digestivo e quello nervoso e può portare a morte per shock. È cancerogeno, riduce le difese antiossidanti dell’organismo, può attaccare direttamente i filamenti del DNA.

NITRATI E NITRITI I Nitrati si formano a causa dell’inquinamento delle falde acquifere dato dall’uso dei concimi. Sostanze tossiche che compromettono l’ossigenazione alle cellule.

FLUORO Numerosi studi medici hanno rivelato gli effetti negativi del fluoro a livello organico scheletrico.

RESIDUO FISSO Più alto è il contenuto di sali, più i nostri reni fanno fatica a filtrarli e smaltirli con conseguenze come i calcoli renali.

ALTRE SOSTANZE TOSSICHE La presenza di sostanze tossiche è dovuta spesso ad inquinamenti, infiltrazioni o scarsa manutenzione delle tubature. È facile intuire quanto sostanze come: cadmio, cianuri, cromo, piombo, ecc., possano essere dannosi per la salute umana.

ALTRE PARTICELLE INDESIDERABILI Il Ferro, il Manganese, il Rame, lo Zinco, l’Ammoniaca, gli Oli minerali, i Tensioattivi, i Fenoli di origine industriale e i Solventi organici alogenati.

linea

Bere acque imbottigliate provoca più svantaggi, fra cui: economici, ambientali (inquinamento), è di salute, non tutti sanno che alcune bottiglie di plastica contengono il Bisfenolo-A.
Un composto organico che causa disturbi neurologici e favorisce l’insorgere di tumori al seno e alla prostata.

linea

PROMOIDRO LIFE bere acqua non controllata1

Occhio a quello che bevi e Mangi !!!

BERE ACQUA NON CONTROLLATA provoca

– Problemi digestivi
– Infezioni Virali
– Neurologici
– Osteoporosi
– Febbre Tifoide
– Calcoli Renali
– Cistite

linea

PROMOIDRO LIFE tabella di vincent1

La Tabella di Vincent

L’idrologo Louis Cloude Vincent, grazie a 10 anni di ricerche sulle leggi bioelettroniche, ebbe modo di sperimentare gli effetti dell’acqua sull’organismo umano. Lavorando in Libia per conto del Governo Francese, Vincent dimostrò che inequivocabilmente lo stretto legame tra qualità dell’acqua potabile, tasso di malattie e mortalità della popolazione. Secondo Vincent, l’acqua ideale dovrebbe presentare caratteristiche in sintonia con i tre parametri biologici della vita:

Il pH è un valore che misura la basicità o acidità dell’acqua ed esprime la concentrazione di ioni di idrogeno in essa contenuti. L’acqua pura ha un valore medio in una scala medio in una scala da 0 a 14. Con un pH inferiore a 7 l’acqua risulta acida, con un pH superiore a 7, invece, risulta basica o alcalina. I valori ideali sono quelli compresi tra 6,5 e 7,0 perché l’acqua leggermente acida migliora i processi digestivi e l’assimilazione dei cibi. Un pH troppo basso, invece, comporta un’acidificazione eccessiva dello stomaco e dell’apparato digerente provocando l’insorgere di disturbi gastrointestinali. Al contrario, un pH alcalino innesca il processo di ossidazione, l’invecchiamentoi cellulare.

Conducibilità Elettrica: I sali sono ottimi conduttori elettrici, di conseguenza, il valore della conducibilità dell’acqua esprime il suo grado di mineralizzazione (residuo fisso). Più è alta la conducibilità e maggiore è la presenza di elementi disciolti. Secondo Vincent, un’acqua dall’ottimo effetto depurativo deve avere una conducibilità elettrica molto bassa, fino a 130 µS, mentre, il limite di legge ammesso per le acque minerali è di 2.500 µS.

La Durezza, Esprime il contenuto di calcio e magnesio, ma anche di metalli pesanti, solfati, cloruro, nitrati, carbonati o idrogenocarbonati che generalmente non sono solubili e che provocano accumulo di calcare o di altro genere. La durezza dell’acqua viene misurata in gradi francesi: i valori ideali sono quelli compresi tra 1,4 e 10,5 che rappresentano le caratteristiche di acque con un ottimo fino ad un soddisfacente effetto depurativo. Acque molto dure, ossia con un grado di durezza oltre i 25°F, possono avere un gusto poco gradevole e risultare “pesanti”, oltre a provocare danni all’organismo e l’insidia del calcare.

linea

PROMOIDRO LIFE sicurezza

Perche’ acquistare un depuratore:

– BASTA RIMANERE SENZA acqua all’improvviso
– IDEALE per tutta la famiglia
– ACQUA buona e sana sempre disponibile
– PARTICOLARMENTE INDICATA per chi ha problemi di gastrite, renali, calcoli e la loro prevenzione.
– CARICARSI DI TANTO PESO per approvigionamento
– OTTIMA per cucinare e preparare bevande
– BASSISSIMO contenuto di sodio
– BASTA ALL’INQUINAMENTO da bottiglie di plastica
– COSTI di manutenzione ridottissimi
– PERCHÉ BERE acqua imbottigliata e poi cucinare con la stessa acqua che non vogliamo bere?
– PERCHÉ SPENDERE DI PIÙ il depuratore si ammortizza in breve tempo, l’acqua in bottiglia la dovreste sempre comprare.

linea

PROMOIDRO LIFE osmosi

L’Osmosi Inversa

È il processo di separazione dei corpi estranei dall’acqua mediante l’utilizzo di membrane semipermeabili. Queste sono strutture che permettono il passaggio dell’acqua trattenendo gli elementi minerali disciolti, le impurità solide, i colloidi e i batteri. Il trattamento di osmosi inversa consiste nel forzare l’acqua attraverso una membrana semipermeabile per separare i corpi estranei disciolti, di origine sia organica che inorganica.

L’osmosi inversa elimina l’inquinamento idrico garantendo un’acqua oligominerale assente di cloro, piombo, tracce di fosfati, calcio, nonché pesticidi, elementi radioattivi ed altri metalli pesanti rilasciati dalle tubature.

linea

PROMOIDRO LIFE prodotti

linea

WhatsApp chat